RESISTORI PER GENERATORI EOLICI

IRE produce con successo da oltre dieci anni resistori destinati ad operare in ambienti molto difficili, quali ZINCHERIE A FUSIONE, FONDERIE, MINIERE, PORTI E IMPIANTI OFF-SHORE. Questi resistori, costituiti da box in lamiera con grado di protezione IP23, contengono elementi a bassa isteresi termica RPTM o GHPR trattati con un procedimento esclusivo, che conferisce loro un’elevata resistenza alla corrosione.

L’esperienza in questo campo ha portato al recente sviluppo di una soluzione ad hoc impiegata con successo nell’ambito della GENERAZIONE EOLICA.

Gli impianti eolici infatti necessitano di resistori, definiti “zavorre”, per smaltire l’eccesso di produzione in caso di vento troppo forte, che siano in grado di:

- dissipare forti potenze per tempi molto lunghi;

- operare all’aperto per evitare di surriscaldare i locali dove si trovano i comandi del sistema generatore.

Da qui l’esigenza di elementi resistivi con elevato grado di protezione, insieme alla necessità di mantenere la temperatura di stabilizzazione entro limiti accettabili (comunque maggiori di 180°C) pur assorbendo energia per tempi lunghi: ne consegue un rapporto superficie-potenza minore di 1 watt/cmq e quindi un resistore dal volume e costo significativi.

Sulla spinta della crescente richiesta di maggior compattezza ed economicità, IRE ha messo a punto una soluzione innovativa con un ottimo rapporto prezzo/prestazioni. Il box con grado di protezione IP23 è dotato di un doppio tetto disegnato per favorire i moti convettivi naturali impedendo che la pioggia raggiunga i resistori all’interno. I resistori, che hanno il rapporto potenza superficie ottimale per l’impiego descritto, sono protetti integralmente da più strati di vernice garantita per funzionamento continuo a 600°C e sospesi da massa tramite massicci isolatori, mentre terminali sono segregati in cassetta di derivazione IP55. L’insieme di questi accorgimenti ha dato origine ad una soluzione che contiene al massimo le dimensioni assicurando elevata affidabilità anche in presenza di nebbia e/o forte umidità in condizioni ambientali compromesse da bassa pressione.



RESISTORI UL

 

Da oggi le serie di resistori di frenatura I.R.E. più diffuse ed apprezzate:

RFH, RFMTX, HPM, HPR, KHPR ed HLR

sono disponibili a richiesta anche con marchio UL, valido per Stati Uniti e Canada.

File nr. NMTR2.E335378 e NMTR8.E335378


e335378


CCP: i nuovi resistori corazzati ad ampia gamma valori

 

 

Resistori corazzati per applicazioni che richiedono elevati valori ohmici, sono la soluzione ideale per inverter di potenza relativamente bassa dove il valore ohmico del resistore è di diverse centinaia di ohm ed il resistore può essere utilizzato sia da solo che montato su dissipatore, eventualmente integrato nell’inverter.

Il corpo isolato e la base in acciaio conferiscono al CCP durevolezza e robustezza, con un rapporto prezzo/prestazioni assolutamente vantaggioso.

 

 

Principali caratteristiche

- economicità

- valori ohmici elevati

- utilizzabile su dissipatore

- facilità di montaggio

- compatibilità ROHS



HLR: silenziosi e compatti, i nuovi resistori per applicazioni con inverter fino a 40kW

 

Resistori di nuova generazione per cicli severi, indicati per applicazioni estreme: gli HLR sono caratterizzati da un grado di protezione elevato, IP44 standard estensibile a richiesta fino ad IP67, estrema capacità di assorbimento dell’energia ed un nuovo dissipatore protetto da brevetto che li rende i resistori con la più alta densità di potenza sul mercato. Il cablaggio può essere effettuato nel vano contatti del basamento, si consigliano cavi per alte temperatura.

Per la loro silenziosità e compattezza gli HLR sono la soluzione ideale per applicazioni lift e crane, sostituendo con prestazioni superiori i tradizionali resistori protetti nella gamma di impiego con inverter di taglia fino a 40kW.


hlr


Questa speciale versione della serie RFH è equipaggiata di morsetto ceramico, che ne permette un’installazione semplice ed immediata ed offre la totale flessibilità nella selezione del cavo, consentendo l’impiego anche dei cavi schermati.

Principali caratteristiche
- semplice installazione
- ideale per impiego con cavi schermati
- bassa resistenza termica
- ottimo rapporto prestazioni/dimensioni
- elevato grado di protezione
- silenziosità
- compatibilità ROHS



BRV: un nuovo sistema resistivo brevettato

 

La costante attività di ricerca sostenuta da I.R.E. ha portato allo sviluppo di una soluzione che, in un ingombro ridotto del 50%, supera gli attuali limiti prestazionali dei sistemi resistivi di media e grande potenza: il resistore in armadio BRV.

 

 

Le straordinarie prestazioni del BRV sono assicurate da una innovativa concezione di ventilazione naturale, di cui è stato depositato il brevetto, che applica nuove metodologie di sfruttamento delle relazioni tra forma, disposizione e natura del resistore, strutture di contorno, prestazioni e temperature di funzionamento.

 

 

In questo modo è possibile ospitare potenze elevate (a partire da 20 KW) in dimensioni eccezionalmente contenute: mentre un sistema resistivo di potenza media 120KW, in condizioni di ventilazione naturale, viene tipicamente contenuto in un armadio di 1000-1200 litri con grado di protezione IP23, il sistema BRV fornisce le medesime prestazioni con grado di protezione IP24 in appena 600 litri di volume (nell’immagine), con un sostanziale raddoppio della densità di potenza.

 

 

 

 

 

 

 



Anche quest’anno I.R.E. sarà presente con uno stand alla fiera SPS/IPC/DRIVES ITALIA 2019 di Parma.

 

SPS/IPC/DRIVES ITALIA 2019

Parma, 28-30 Maggio

Pad. 5 – stand E038

 

REGISTRATEVI QUI per l'ingresso gratuito

 

Aspettiamo la Vostra visita!



Top