RPSC-RPSCR

Grazie alla piattina ondulata, questi resistori sono in grado di dissipare potenze più elevate rispetto ai corrispondenti modelli tubolari a filo, gestendo carichi impulsivi severi e forti correnti. La piattina ondulata, avvolta di costa su tubo ceramico, è elettrosaldata a robusti terminali AISI 304 e protetta mediante  cementazione.

 

Nei modelli regolabili RPSCR  è possibile regolare il valore di resistenza agendo su un collarino cursore.

 

Esecuzioni particolari: RPSC/P: PARTITORI, con una o più prese intermedie, a trecciola, a occhiello, a collarino; valori e caratteristiche su indicazione del Cliente.

 

Principali caratteristiche

- elevata potenza nominale

- non infiammabile

- resistenza ai solventi

- tollerante al sovraccarico

- bassi valori ohmici

- compatibilità ROHS

 


Scheda Tecnica

Top